Guarire dal mal di schiena? Cinque buoni motivi per cui la Sardegna è la meta ideale

1024 693 Casa Mare Sardegna

È probabile che siate abituati a pensare alla Sardegna unicamente come un luogo in cui andare al mare, o gustare le specialità gastronomiche nei paesini dell’entroterra. L’isola è invece anche un vero e proprio paradiso, per chi cerca relax, coccole e un po’ di tregua dalle fatiche cittadine. La Sardegna custodisce infatti segreti di bellezza e salute davvero speciali: sapevate che qui ci sono delle terme fra le poche in Europa ad avere proprietà terapeutiche risolutive di tanti disturbi diversi? La vita di città può essere pesante: lo stress, l’inquinamento, i ritmi serrati, il freddo. E il fisico ne risente: mal di schiena, artrosi, disturbi della pelle e delle vie respiratorie affliggono molti di noi.  Perché non scegliere un soggiorno alle terme in Sardegna, per guarire?

Se sognate di combinare il vostro soggiorno nella vostra casa al mare in Sardegna con una giornata di relax immersi in acque termali dalle proprietà uniche, ecco quindi cinque buoni motivi per cui l’isola rappresenta la meta ideale per rilassarsi. Pronti a partire?

Acque termali al top in Europa

A soli 5 chilometri dal mare, nel paesino di Casteldoria, sorge una fonte termale che è seconda in Europa – dopo Abano Terme – per proprietà terapeutiche.
Le acque sgorgano a 70 gradi e quando affiorano si arricchiscono di sali minerali, dando vita a un mix unico di zolfo e di apporto salsobromoiodico, che ha numerose virtù curative. Acque di origine marina, sono costituite soprattutto da cloruro di sodio, iodio e bromo, questi ultimi sotto forma di ioduri e bromuri. Sono frequentemente presenti anche altre sostanze terapeuticamente interessanti: calcio, magnesio, solfati, bicarbonati e solfuri.
Dalla schiena, ai polmoni, dalle articolazioni alla pelle, c’è un rimedio e un beneficio per ogni disturbo e per tutte le età: le acque di Casteldoria combattono reumatismi e osteoartrosi, psoriasi e altre dermatiti, riniti, sinusiti, faringiti, laringiti e ancora problemi ginecologici e intestinali. I trattamenti possono essere eseguiti anche dietro prescrizione del Servizio Sanitario Nazionale, che ha classificato la struttura di Casteldoria tra i top in Italia.

Le acque delle terme di Casteldoria

Acque termali ricche di zolfo

 

Una location mozzafiato, ricca di storia



L’entroterra sardo è tutto da scoprire: natura, paesaggi mozzafiato e fonti termali. A breve distanza dalla vostra seconda casa in Sardegna potete fare, innanzitutto, un viaggio nella storia: è dai tempi dei romani che sono note le proprietà dei caldani, le polle di acqua da cui sgorga la fonte di Casteldoria.
Lo stabilimento termale, inaugurato nel 1911, ha riaperto dopo 26 anni di chiusura. Chi sceglie le Terme di Casteldoria ha una serie di vantaggi: può godere di uno scenario mozzafiato – le montagne, da un lato, il fiume Coghinas tutto intorno – e scegliere se dedicarsi a riti di bellezza o curativi.
“Se decidete di passare una giornata diversa, dalla vostra seconda casa in Sardegna potete immergervi nelle piscine esterne, senza necessariamente fare cure termali, ma anche solo una nuotata”, spiega la direttrice delle Terme, Federica Frau. A Casteldoria c’è una piscina semiolimpionica, irrorata a ore alterne con nuova acqua termale salsobromoiodica alla temperatura di 27°C, senza cloro. Chi preferisce può scegliere la vasca idromassaggio, con acqua a 37°C.  Tra i trattamenti più interessanti disponibili a Casteldoria, l’idrokinesiterapia termale. Di cosa si tratta? Considerata fondamentale in fisioterapia e nella riabilitazione motoria, aumenta i suoi riscontri positivi quando il trattamento è effettuato nell’acqua termale salsobromoiodica di Casteldoria che, con il calore e le sue caratteristiche chimiche e organolettiche contribuisce al raggiungimento dei risultati della terapia.

Terme di Casteldoria paesaggio

Benessere in un paesaggio da sogno.

Via l’artrosi, il mal di schiena e i dolori cronici

Chi invece sente di avere qualche acciacco, dopo il lungo inverno, con i trattamenti nelle acque termali di Sardegna vedrà benefici immediati su patologie cronicizzate come la sciatalgia, l’artrosi, i disturbi delle vie respiratorie. Buone notizie anche per la pelle: “Le acque di Casteldoria sono note per essere molto efficaci nella cura della psoriasi, perché favoriscono la cicatrizzazione del derma”, spiega ancora Federica Frau.
Non solo: queste acque hanno proprietà antisettiche, grazie ai sali alogeni come iodio e cloro, che collaborano alla distruzione dei batteri.
E poi sono antinfiammatorie e decongestionanti, miorilassanti, con effetto analgesico e di rilassamento dei muscoli e di stimolazione del sistema immunitario.

Terme Casteldoria Piscine

Via il mal di schiena e i dolori cronici

 

Un fango maturo, dalle proprietà miracolose

Volete provare gli effetti dei fanghi termali sulla pelle? Nelle terme in Sardegna potete fare anche questo: “A Casteldoria – spiega il titolare della struttura Bachisio Falconi – pratichiamo la fangobalnoterapia, una pratica speciale in cui il fango viene applicato sul corpo gradualmente, per circa 20 minuti. Al termine della seduta un doccia termale toglie dal corpo i residui e successivamente si viene immersi in una vasca con acqua termale e idromassaggio alla temperatura di 37° C, per una decina di minuti. Si passa poi a una fase di relax, al caldo, per altri 20 minuti: conservare l’alta temperatura permette l’avvio della reazione sudorale che sollecita le reazioni biologiche terapeutiche indotte dai fanghi e dall’acqua termale e porta a compimento tutti gli adattamenti (soprattutto vascolari) eliminando molte delle sostanze tossiche presenti nell’organismo”.
“Il fango termale di Casteldoria è speciale perché prodotto dopo un lungo processo di maturazione in speciali vasche in acciaio inox, per circa 6 mesi, dove è in continuo contatto con l’acqua termale fatta scorrere a ritmo costante ad una temperatura di 60° C”. La temperatura e gli elementi chimici dell’acqua favoriscono lo sviluppo di particolari microrganismi, che trasformano il fango in una vera e propria cura di bellezza. La fangoterapia è consigliata per dermatiti, psoriasi ed eczemi, osteoartrosi, osteoporosi, artrosi diffuse, reumatismi extrarticolari, cervicoartrosi, reumatismi infiammatori, fibrosi, artrosi agli arti, tendiniti di origine reumatica.

Terme di Casteldoria fanghi

Il fango di Casteldoria ha proprietà uniche

 

Una passeggiata nel mistero

Gli appassionati di leggende e antiche storie misteriose, troveranno anche parecchi interessi proprio nella zona delle terme in Sardegna. Si dice infatti che nella valle del Coghinas, non lontano da Castelsardo, nel 1102 sorgeva un castello edificato dai Doria, in cui secondo la leggenda si trovavano passaggi segreti che conducevano a stanze ricche di tesori. Ori, argenti e preziosi sono rimasti però per sempre inaccessibili.
Il racconto popolare narra di una maledizione che aveva colpito il signore del castello, Andrea Doria. Vittima di un sortilegio d’amore, difese fino alla fine la sua residenza, arrivando a gettarsi da una delle torri pur di non cadere in mano ai nemici. Informata della sciagura, la sorella partì da Genova per raggiungere la Sardegna, con una copia della chiave di accesso alla stanza del tesoro. Ma durante la traversata in mare, si ammalò gravemente e prima di morire decise di buttare la chiave in mare, relegando agli abissi il segreto su dove si trovasse. 
Dice la leggenda che molti anni dopo, un pastore, passando per Castelsardo, vide una luce brillante. Avvicinandosi, si trovò davanti a una stanza piena di oro, gioielli, statue e tessuti preziosi, guardati da una dama bellissima vestita di bianco che gli disse “Piddanni e lassarinni” (prendine e lasciane). L’uomo prese solamente i tessuti, perché erano l’unica cosa di cui aveva davvero bisogno e quando raccontò tutto alla moglie, lei lo costrinse a tornare insieme alla torre.
Quando arrivarono, però, trovarono solo buio e silenzio. E c’è chi sostiene che il tesoro sia ancora lì, dentro alla Torre.

Terme Casteldoria torre leggenda

La torre del mistero a Casteldoria

  • 1
Case di Prestigio
AUTORE

Case di Prestigio

Case di Prestigio è una realtà del panorama immobiliare italiano che opera nel mercato di case per vacanze (seconde case) da oltre 40 anni offrendo ai sui clienti l’assistenza necessaria per una corretta e sicura compravendita di immobili nelle località italiane più rinomate.

Tutte le storie di: Case di Prestigio